Attività

PROIEZIONE OMELIA CONTADINA E CONCERTO DE LA BANDA DEL COMITATO

23/07/2021
Presentato fuori concorso alla 77° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia (settembre 2020), Omelia Contadina è un'azione cinematografica volta a mettere in evidenza i paesaggi e gli attori dell'agricoltura italiana, in particolare sostenendo la lotta dei piccoli agricoltori ed agricoltrici e dei cittadini e delle cittadine dell'Altopiano dell'Alfina.
I registi Alice Rohrwacher e JR, celebrandone un funerale, vogliono rendere omaggio a questi paesaggi e a questi attori: un funerale che è un inno di speranza, di chi resiste e produce in maniera naturale ed ecosostenibile.
 
Borgo Consapevole e il Comune di Parrano ospiteranno, all'interno de La Festa dell'Aria, la proiezione dell'azione cinematografica, in presenza della regista Alice Rohrwacher, e a seguire il concerto de La Banda del Comitato.
 
• 19,00: Aperitivo e cena di apertura del "Rural Smart Workers Festival" presso la Pro Loco di Cantone (20€)
• 21,30: Proiezione dell’azione cinematografica “Omelia Contadina” di Alice Rohrwacher e JR in Piazza della Repubblica a Parrano
• A seguire concerto de La Banda del Comitato in Piazza della Repubblica a Parrano
 
Alice Rohrwacher - Fisarmonica, voce
Martina Sciucchino - Voce, ukulele,
percussioni
Francesco Ceccio Rosati - Chitarra, voce
Leonardo Pippo Gazzurra - Trombone, poesie
Filippo Bianchini - Sax
Pierluigi Gigi Barba Cinnirella - Batteria, percussioni
 
Dalle sonorità folk e manouche della fisarmonica, a quelle graffiate del jazz, passando per la canzone leggera
italiana, la Banda del Comitato
propone un "liscio d'autore" fatto di atmosfere ironiche e poetiche.
 
 
Dalle parole di Alice Rohrwacher:
"Nell’autunno scorso durante una passeggiata sul confine tra Umbria, Lazio e Toscana, raccontavo all’amico e artista JR le mie preoccupazioni sulla distruzione del paesaggio agrario, violato dal proliferare di monoculture intensive che stanno plasmando interi territori. Gli raccontavo, da figlia di un apicoltore, della grande moria di insetti che ne deriva, e delle lotte dei piccoli contadini che provano ad arginare questo fiume in piena di speculazioni, sussidi, pesticidi. Mentre guardavamo il paesaggio segnato da file ininterrotte di noccioli ci siamo detti che sembrava un cimitero. Sulla via del ritorno abbiamo deciso: se sembra un cimitero, dobbiamo celebrare un funerale. Ma che sia un funerale pieno di vita! Così è nato il progetto dell’Omelia contadina: un’azione cinematografica con cui, attraverso il nostro lavoro, abbiamo voluto sostenere la lotta di piccoli agricoltori e cittadini dell’altopiano dell’Alfina. Un funerale, ma anche un inno di speranza dedicato a tutti coloro che giorno dopo giorno ci tengono in vita, producendo il nostro cibo."
 

 

Per info e prenotazioni